MIO FIGLIO NON MI PARLA! Come insegnare ad un adolescente ad aprirsi con i propri genitori

Come migliorare la relazione con tuo figlio adolescente nel 2017
20 febbraio 2017
15 MODI PER CONNETTERTI CON TUO/A FIGLIO/A ADOLESCENTE
6 marzo 2017
Mostra tutti

 

 

“Allora, come va in famiglia?” chiesi ad un mio paziente.

La sua risposta fu chiarissima: “Mio figlio non mi parla! Cosa devo fare con un ragazzo di 12 anni che non vuole parlare con me? Secondo quello che mi dice non gli succede mai nulla! Com’è possibile che qualche anno fa lui si confidava sempre con me ed ora, tutte le volte che mi siedo di fianco a lui, mio figlio si alza e se ne va in un’altra stanza?”.

 

Lo stesso giorno ho avuto un appuntamento con una ragazza di 11 anni. Le chiesi: “Come va in famiglia?”. Lei rispose: “ Perché i miei genitori vogliono parlarmi costantemente? Perché non mi lasciano un po’ di spazio?”.

 

Per quale motivo i bambini, che una volta erano così chiacchieroni, diventano così riservati nell’adolescenza?

Gli psicologi chiamano questo fenomeno re-centering. Una volta che il corpo ed il cervello di un bambino vanno incontro alla pubertà, scatta la necessità di focalizzarsi su sé stessi. Spesso questo fenomeno si manifesta con un forte attaccamento agli amici e occhio molto critico nei confronti della famiglia. Proprio come nell’infanzia, quando avvenivano cambiamenti fisici e psicologici, anche nell’adolescenza si verifica il grande sviluppo emotivo e un grande desiderio di autonomia. E, proprio come nell’infanzia, gli adolescenti sono spesso frustrati dal fatto che non riescono a cambiare immediatamente la loro vita. Gli adolescenti cercano continuamente opportunità per capire loro stessi.

Una delle cose che l’adolescente riesce a gestire è la comunicazione. Mantenere una comunicazione aperta è importantissimo, soprattutto se l’adolescente passa molto del suo tempo lontano dai genitori. Una grande differenza tra bambini ed adolescenti è che quest’ultimi hanno paura del giudizio genitoriale. Come genitori, spesso è necessario riprenderli per il comportamento, però questo può rendere il ragazzo ancora più riservato. Per questo motivo è fondamentale trovare un modo per conversare in modo sano e positivo: ad esempio la nuova serie TV su Netflix può essere l’argomento giusto per rompere il ghiaccio.

Alcune domande per iniziare una buona conversazione:

Cosa ti ha reso contento questa settimana?

Dimmi cos’è la cosa più bella che ti è capitata oggi!

Cosa ti è capitato di buffo oggi a scuola?

 

Alla mamma che ho visto l’altro giorno ho chiesto di assicurarsi che non fosse capitato nulla di negativo a suo figlio. Quando un adolescente vive un’esperienza traumatica, spesso non sa come comportarsi e come superare il trauma. Così se sembra che qualcosa non vada bene, non bisogna ignorare la sensazione. Una volta che si è certi che tutto vada bene, bisogna essere persistenti. Gli adolescenti mi dicono che tipo di conversazioni vorrebbero con i genitori, ma non sanno come gestirle con tutte le nuove pressioni e emozioni che stanno vivendo.

 

Deborah Gilboa, M.D, è una family physician e autrice del libro Without Being the Parent You Hate.

 

Fonte: http://yourteenmag.com/family-life/communication/my-son-wont-speak-to-me

 

 

11 Comments

  1. alliance-verte.org ha detto:

    Great web site you’ve got here.. It’s hard to find quality wrkting like yours these
    days. I seriously appreciae people like you! Take care!!

  2. Britney ha detto:

    We’re a bnch of volunteers and opening a new scheme in oour
    community. Your website provided us with useful ijfo tto paintings
    on. You’ve done an impressive process and our whole community might be thankful to you.

  3. Gordon ha detto:

    Thank yyou a bunch for sharing this with all people you reakly recognize what yoou aare talking
    about! Bookmarked. Please also seek advice from my
    website =). We can have a hyperlink alternate agreement
    among us!

  4. Alissa ha detto:

    Hey there just wanted to give you a quick heads
    up. The words in your aryicle seem to be running off the screen in Safari.
    I’m not sure if this is a format issue or somethng to do with web browser compatibility but Ithought I’d post to let you know.
    The style and design look great though! Hope you get
    the issue fixed soon. Cheers

  5. mstanea.org ha detto:

    Appreciate tthe recommendation. Let me try
    it out.

  6. Daniel ha detto:

    I have read several excellent stuff here. Certainly
    worth bookmarking forr revisiting. I surprise how mich attempt you place to
    create the sort of great informative site.

  7. Thank you for the auspicious writeup. It in fact was a amusement
    account it. Lookk advanced to far added agreeable from you!
    However, how can we communicate?

  8. Paola ha detto:

    È possibile sapere qual è la nuova serie su netflix di cui parla in questo articolo?
    Grazie mille e complimenti per il lavoro che svolge con così tanta passione!!

    • Federica Benassi ha detto:

      Buongiorno Paola,
      la ringrazio per i suoi complimenti. I commenti come il suo mi spingono ad andare avanti.
      Riguardo all’articolo: si tratta di una traduzione che ho fatto di un articolo apparso sul web (in basso troverà il link per la versione originale) e a dire il vero non ho trovato un riferimento ad una serie ben precisa. Se scopre a quale serie si riferisce l’articolo sarei anche io felice di saperlo. Grazie e un caro saluto
      Federica

  9. Margherita ha detto:

    Da quando ho smesso di dire a mio figlio incollato al tablet sul suo gioco preferito clash royal “ma cosa ci troverai di tanto divertente…” ed ho cominciato ad interessarmi a quello che stava facendo facendomi spiegare regole, nomi dei personaggi, cosa gli piaceva di più e cosa di meno, facendo il tifo per lui quando va in battaglia, le cose tra noi sono migliorate. Adesso mi chiama per farmi vedere i suoi risultati e come riesce a vincere ecc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com