5 motivi per cui dovremmo diventare “Bad Moms”:

Federica Finni Zanni
11 novembre 2016
Che cos’è il bullismo?
21 novembre 2016
Mostra tutti

 

“Proverò a fare tutto da sola oggi,” La mamma esclama, mentre serve la colazione e si lamenta come se fosse stata condannata dall’intero universo. Poi continua, “… a patto che ognuno faccia quello deve fare, giusto?” Molto in fretta riesce a fare entrare tutti in macchina e si dirige verso la scuola dei bambini – mentre cerca di capire come portare anche il cane zoppicante dal veterinario e arrivare al lavoro in orario! All’entrata della scuola, la mamma viene avvicinata dal Presidente PTA che la informa a proposito di una “riunione di emergenza” quella stessa sera. Mentre la Mamma osserva disperatamente questa donna allegra, pensa a come rintracciare una baby-sitter in modo da essere sicura di partecipare a questa riunione dimenticata da Dio…

 

Tutto questo rispecchia una vostra classica routine mattutina? Vi state chiedendo “sono una mosca sul muro della mia cucina?” Beh, la cosa divertente è che questo è in realtà l’inizio del trailer del film “Bad Moms”. La “mamma” nel mio esempio potreste facilmente essere voi, in questo film però si tratta dell’attrice Mila Kunis. Dopo un paio di altre disavventure (e una notte fuori con altre mamme esasperate) dichiara trionfante, “Cerchiamo di essere Bad Moms.” E sai una cosa? Sono con lei!

 

Lavorare con i genitori tutti i giorni mi ha insegnato una cosa che il trailer riassume perfettamente: Ci sono sicuramente un sacco di mamme cattive là fuori!

 

O si! Giusto! Siete probabilmente delle mamma cattive anche voi! Le Bad Moms hanno deciso che il tentativo di tenere il passo con la perfezione è del tutto ridicolo; hanno rinunciato a pensare che, diventare un genitore in qualche modo li ha resi immuni dall’essere umani; e queste Bad Moms hanno capito che ignorare le regole della genitorialità e  entrare in relazione con i loro figli è uno dei più grandi modi per essere una grande mamma!

 

In sostanza, questo film ci ha mostrato il motivo per cui abbiamo bisogno di più Bad Moms là fuori! L’idea che accusare un altro genitore per non aver agito nel modo giusto il 100% delle volte, è diventato così comune nella nostra società che film come questi devono essere fatti più spesso. Mentre questo può essere visto come sconfortante, prendetelo come un passo nella giusta direzione.

 

L’arte spesso imita la vita, non è vero? Per me, questo film è un ottimo modo per mostrare non solo a tutti che criticare i genitori è ridicolo, dannoso, e non efficace. Ma è anche un grande modo per arrivare a parlare delle pressioni esercitate sui genitori nella società di oggi. Quando siamo in grado di ridere sull’assurdità di cercare di essere genitori perfetti in un mondo imperfetto, come con il film “The Hangover”, ci accorgiamo che criticare i genitori e fare guerra tra mamme sono ormai diventati dei fenomeni culturali.

 

Quindi, senza ulteriori indugi, ecco 5 motivi per cui abbiamo bisogno di essere di più delle “Bad Moms”:

 

  1. Bad Moms vi ricordano che nessuno è perfetto.

Quando vi sentite una mamma cattiva, è possibile alleggerire questo peso sin da subito! Se vi state chiedendo quanto siete cattive, questo è chiamato consapevolezza. E, qualsiasi genitore che possiede la consapevolezza di mettere in discussione le sue azioni o comportamenti, sta già facendo bene! Farete dei casini, sbaglierete. Ma la consapevolezza ci aiuta a tornare in pista. Se siete sedute qui a leggere questo articolo per vedere se siete delle madri cattive, allora non lo siete. Ti dirò quello che dico alle centinaia di genitori con cui ho lavorato nel corso degli anni: se siete alla ricerca di aiuto, se pensate che qualcosa non stia funzionando, e soprattutto, se state cercando di fare meglio di quello che già fate, allora siete dei grandi genitori!

 

  1. Bad Moms insegnano come vedere oltre il bianco-nero.

Il meglio delle mamme cattive sa come vedere le ombre grigie che troviamo in ogni singola decisione presa da esseri umani. Nessuna decisione è puramente bianca o nera, soprattutto quando si tratta di crescere i figli. Quando state facendo del vostro meglio è bene ricordare che c’è una fluidità nell’essere un essere umano e nel prendere decisioni. Se si prende una non-così-bella decisione (che non danneggia voi stessi o il vostro bambino) le Bad Moms sanno che possono imparare da questa esperienza. E sapete cosa, le Bad Moms non giudicano gli altri genitori perché sanno come ci si sente a doversi confrontare con il rimorso di una decisione sbagliata.

 

  1. Bad Moms danno più opportunità per accettare la vostra umanità.

Se ti senti sempre giusto, fai sempre la cosa giusta e sai sempre cosa fare, allora complimenti – sei una mamma perfetta! Ma, se sei l’opposto di tale descrizione, allora benvenuto nel club delle Bad Moms. Essere totalmente e imperfettamente umani è un aspetto che le Bad Moms conoscono fin troppo bene. Ed è proprio mentre si sforzano nel tentativo di essere perfette, che capiscono che sbagliare fa parte dell’essere umani. Tutto ciò ci ricorda che oltre le milioni di immagini felici di Facebook e le magnifiche feste di compleanno c’è proprio un essere umano – e per questo non hanno paura di mostrare con orgoglio il loro essere, anche con una pizza take-away dell’ultimo minuto.

 

  1. Bad Moms rendono più facile aggiungere la cura di sé nell’agenda personale.

Mentre altri possono deridere l’idea di dedicare tempo per se stessi, le Bad Moms hanno anche l’interesse di far entrare nei loro programmi serate piacevoli. Ci siamo abituati a interpretare la cura di sé come sinonimo di meditazione e yoga. Sicuramente queste due attività ricadono nel prendersi cura di se stessi, questo però include anche tutto ciò che aiuta a ricostituire l’energia. Quindi, che si tratti di yoga, vino, la lettura, dormire, mangiare, Netflix, o qualsiasi altra cosa vi faccia sentire bene, deve essere aggiunto nell’agenda. Tutto questo non deve richiedere diverse ore della vostra giornata, bastano anche solo pochi minuti per ricaricarvi e affrontare al meglio la giornata.

 

  1. Bad Moms aiutano a ricordare il vero motivo per cui siete mamme.

Questo non è sempre un motivo legato ai sentimenti. Le Bad Moms hanno una varietà di ragioni per le quali scegliere di essere un genitore – alcune dolci, alcune oneste, alcune miracolose, e altre non sono affari vostri! Ma, una Bad Mom non sta cercando di vincere Trofei per avere la frase migliore: “Sono diventata una mamma, perché …”. I vostri bambini vi daranno le migliori ragioni per fare quello che fate tutti i giorni – e se ve lo dimenticate, basta chiedere loro. Ma in tutta serietà, le Bad Moms guardano dentro loro stesse e i propri figli per capire il perchè.

 

Allora, siete una Bad Mom? La risposta è si! Inequivocabilmente sì!

 

Fonte originale: http://www.huffingtonpost.com/mercedes-samudio/5-reasons-why-we-need-more-bad-moms_b_9878084.html

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com