Affrontare l’aggressività verbale di un figlio attraverso l’arte e l’amore familiare | Federica Benassi
Il lato oscuro del bullismo femminile: un pericolo silenzioso che non possiamo ignorare
16 Aprile 2024
Come affrontare le esplosioni di rabbia degli adolescenti – su Huffington Post
8 Maggio 2024
Il lato oscuro del bullismo femminile: un pericolo silenzioso che non possiamo ignorare
16 Aprile 2024
Come affrontare le esplosioni di rabbia degli adolescenti – su Huffington Post
8 Maggio 2024

Affrontare l’aggressività verbale di un figlio attraverso l’arte e l’amore familiare

 

In consulenza, ho avuto l’opportunità di lavorare con famiglie in cui emergono dinamiche complesse che influenzano il comportamento dei bambini. Uno dei casi più significativi è stato quello di un bambino di 8 anni particolarmente aggressivo verbalmente nei confronti della mamma e della nonna materna, che viveva con loro. La sua aggressività era così intensa che a volte si manifestava anche fisicamente, diventando rosso e irrigidendosi. Attraverso un lavoro collaborativo con la famiglia, siamo riusciti a comprendere meglio le radici del comportamento del bambino e ad adottare strategie efficaci per promuovere un cambiamento positivo.

Una delle prime cose che abbiamo notato durante la valutazione del caso è stata la mancanza di gesti di affetto e calore da parte della madre nei confronti del bambino. Questo ha sollevato l’ipotesi che il comportamento aggressivo del bambino potesse derivare da un senso di frustrazione e mancanza di amore e sostegno emotivo. Pertanto, è diventato chiaro fin da subito che era essenziale incoraggiare la madre a mostrare più amore e affetto nei confronti del bambino, facendolo sentire amato e sicuro.

Per entrare in relazione con il bambino e promuovere un dialogo aperto e costruttivo, ho utilizzato l’arte e il disegno come modalità espressive. Il disegno e l’arte pittorica offrono ai bambini una via alternativa per esprimere le proprie emozioni e pensieri, consentendo loro di comunicare in modo non verbale ciò che potrebbero non essere in grado di esprimere a parole. Attraverso queste attività, ho incoraggiato il bambino a esplorare i suoi sentimenti e a identificare le fonti della sua rabbia, permettendogli di elaborare e superare le emozioni negative in modo più costruttivo.

Nel corso delle consulenze, ho anche lavorato con il bambino per farlo comprendere che ogni gesto negativo comporta una serie di conseguenze negative, non solo per gli altri ma anche per se stesso. Attraverso il dialogo e l’empatia, ho aiutato il bambino a sviluppare una maggiore consapevolezza delle conseguenze del suo comportamento e a prendere responsabilità per le sue azioni.

Tuttavia, è stato chiaro sin dall’inizio che il coinvolgimento e il sostegno attivo della famiglia sarebbero stati fondamentali per il successo del trattamento. Ho lavorato contemporaneamente con la madre e la nonna per aiutarle a comprendere meglio le esigenze emotive del bambino e a fornire un ambiente familiare più amorevole e accogliente. Attraverso sessioni di terapia familiare, abbiamo affrontato le dinamiche interpersonali disfunzionali e lavorato insieme per stabilire nuove modalità di comunicazione e interazione che favorissero un clima familiare più positivo e coeso.

In conclusione, affrontare l’aggressività verbale di un bambino richiede un approccio complesso e multifattoriale che tenga conto sia delle dinamiche individuali del bambino che delle relazioni familiari più ampie. Attraverso l’amore, l’arte e il coinvolgimento familiare, siamo stati in grado di promuovere un cambiamento positivo nel comportamento del bambino e di costruire una famiglia più unita e supportiva.

 

 

 

Mi trovi anche  sulla mia pagina di Facebook, clicca qui 👉 👉.

Guarda anche i miei video su Youtube, clicca qui  👉 👉 

Seguimi anche su Istagram, clicca qui:   

 

Hai bisogno d’aiuto per migliorare la relazione con tuo figlio/a?

 

Ti ricordo dove mi puoi trovare e chiedermi quello che vuoi 😜 😜 😜

 

Mandami una mail e verrai immediatamente contattata:  👉👉 federica.benassi07@gmail.com

 

 

 

 

 

Sei un genitore e ti sembra che ultimamente tuo figlio sia strano,

non ride più con te, non riesci a parlarci e sta sempre attaccato al telefono o al computer? 😲😲

 

➡ Ti trovi in difficoltà quando si comporta così e non sai cosa fare?

➡  Come a tante altre famiglie capita anche a te di litigare in continuazione con i tuoi figli?

 

➡VUOI MIGLIORARE LA SITUAZIONE? 

Scarica subito questi 3 utilissimi video GRATUITI👇👇👇𝘾𝙇𝙄𝘾𝘾𝘼 𝙌𝙐𝙄👇👇 ti arriveranno via mail 👇👇👇 

https://drfedericabenassi.activehosted.com/f/15 

 

 

 

SEI ANCHE TU UN GENITORE ANSIOSO?
Scopri i 9 UTILI SUGGERIMENTI per dire addio all’Ansia.

Clicca sull'immagine qui sotto e scarica il PDF GRATUITO ↓↓↓

HTML tutorial

Lascia un commento

Scrivimi qui!
1
💬 Inizia a chattare!
Ciao Mamma! 😍
Come posso aiutarti?