Tutti i Genitori con i figli di successo fanno queste 8 cose.
4 Novembre 2018
Non dirò ai miei figli ‘NON FUMATE ERBA- Ecco perché:
20 Dicembre 2018

Stiamo crescendo una generazione ingrata?

                   Stiamo crescendo una generazione ingrata?

L’altro giorno ho avuto una discussione con mio figlio adolescente, il più giovane. Si lamentava della situazione finanziaria difficile della nostra famiglia e si è affrettato a puntare un dito accusatore contro di me. Sa che sono uno scrittore che lotto duramente “per guadagnare la pagnotta”, ma non ha potuto resistere di pormi la domanda, quand’è che avrei trovato un vero lavoro. La discussione si è inasprita rapidamente e mi chiesi perché sentissi il bisogno di difendere le mie ragioni ad un adolescente bellicoso. Il suo peggior colpo doveva ancora venire quando ha messo in dubbio ciò che avevo fatto per lui e per la nostra famiglia. La sua domanda è stata bloccata. L’ho fissato incredulo e deglutito duramente il nodo di rabbia che si stava formando nella mia gola.

Ho allevato quattro figli, mentre facevo tre lavori a  casa per aiutare e sostenere la famiglia. Ho sacrificato una carriera di scrittrice perché ero troppo occupata a pulire il naso, a cambiare pannolini e allattare i bambini a tutte le ore della notte con una quantità minima di sonno.

Che cosa ho fatto per i miei figli? Cene,  migliaia di cene, preparato minuziosamente i  pranzi scolastici, il bucato ripiegato, pulito la casa, offerto volontario nelle aule scolastiche, aiutato a fare i compiti, letto storie della buonanotte, cacciato via i mostri che si nascondevano nelle loro stanze di notte, asciugato le loro lacrime, li aiutavo ad esercitarsi per il coro della  chiesa, a scuola e nelle case dei loro amici. Mi sono seduto tutta la notte con loro quando avevano la febbre, e mi assicuravo che avessero un tetto sopra le loro teste, vestiti puliti nell’armadio e una pancia piena ogni notte.

Ci sono troppi adolescenti oggi che si domandano cosa hanno fatto i loro genitori per loro. Stanno attraversando i confini.  I valori più antichi hanno lasciato il posto all’egocentrismo e all’avidità in una società usa e getta. I social network e l’anonimato dietro lo schermo di un computer hanno permesso ai nostri figli di dimenticare le loro buone maniere. La mancanza di rispetto per le figure autorevoli viene rafforzata dai programmi televisivi popolari che degradano gli adulti.

Sono cresciuta in una generazione diversa, in cui gli atti di gentilezza venivano premiati con gratitudine e amore piuttosto che con un compenso monetario. Se volevo qualcosa di speciale, lo guadagnavo attraverso la diligenza e il duro lavoro. I genitori e i confini che loro stessi hanno stabilito sono stati rispettati. Le regole infrante erano seguite  da severe conseguenze, piuttosto che da vuote minacce.

La mia  generazione è sopravvissuta alla perfezione senza la comodità di telefoni cellulari, computer e internet ad alta velocità. Non avevamo bisogno di videogiochi e 500 canali sulla TV via cavo per intrattenerci,  noi – eravamo troppo impegnati a giocare nelle strade con i nostri vicini fino al tramonto. Se le nostre famiglie erano ricche o povere, abbiamo apprezzato il cibo sul tavolo e gli abiti sulla schiena. Le persone venivano giudicate in base ai loro meriti e al loro comportamento, non dalle etichette dei designer che indossavano o dalle dimensioni dei loro conti bancari.

In 50 anni la società è progredita verso una generazione che si sente autorizzata a fare le ultime acquisizioni materiali. Le persone non hanno più la pazienza di aspettare ciò che vogliono lavorando verso i loro obiettivi. Hanno abbandonato la semplicità in favore della stravaganza. Questo non è il mondo in cui dovrebbero crescere i nostri figli e nipoti.

Non mi sono mai pentita della decisione di sospendere la mia carriera di scrittrice per rimanere a casa con i miei figli. A volte ne abbiamo sofferto economicamente, ma sono orgogliosa del fatto che i miei figli siano cresciuti non viziati. I miei bambini più grandi capiscono il valore di un dollaro e l’importanza di una buona etica del lavoro. Il mio più giovane che non è ancora indipendente,  spero che apprezzerà tutto ciò che abbiamo fatto e sarà grato per le piccole cose che un giorno saranno le grandi cose nella vita.

Che cosa ho fatto per i miei figli? Sono stata lì per loro, ogni volta che avevano bisogno di me. Li ho amati incondizionatamente. Li ho aiutati a navigare attraverso l’adolescenza e l’angoscia adolescenziale. Li ho rovinati con abbracci e lodi piuttosto che una gita al centro commerciale. Insegno loro ad essere indipendenti, ad essere orgogliosi del loro lavoro e diventare gli adulti che ho sempre saputo che potevano essere.

La nostra famiglia potrebbe non aver avuto molto mentre crescevano, ma quello che abbiamo è un’abbondanza di risate e amore. Non puoi dare un valore economico a tutto ciò, però i miei figli saranno più ricchi a causa di ciò.

Che cosa ne pensi?

 

FONTE ORIGINALE D’ISPIRAZIONE : https://www.huffingtonpost.com/marcia-kester-doyle-/rude-children-_b_5589057.html?guccounter=1

 

       

 I compiti sono diventati l’incubo di tuo figlio e di tutta la famiglia

Non sai più come aiutarlo e che strategie usare?

Se cerchi la via di uscita allora questa serie di video è fatta apposta per te.

Troverai tutte le strategie efficaci per rendere autonomo tuo figli nei compiti scolastici.
CLICCA QUI:  Fare i compiti fa schifo

SEI ANCHE TU UN GENITORE ANSIOSO?
PROVA A CAMBIARE, SCARICA IL PDF GRATUITO!

Download
CLICCA QUI

Lascia un commento