Figli e regole: 3 piccoli ma importanti suggerimenti. | Federica Benassi
Figli digitali: video giochi e cellulare
7 Giugno 2021
Regole e figli adolescenti: perché sono importanti
18 Luglio 2021

Figli e regole: 3 piccoli ma importanti suggerimenti.

“Come faccio a fare rispettare le regole ai miei figli?”

 

Lo so, mio caro genitore, che fai del tuo meglio, che ce la metti tutta per trasmettere loro delle regole, e che fai ogni sforzo perché siano rispettate.  Ma poi non funziona, perché?
Facciamo un esempio. La mamma arriva a casa la sera, è stanca morta, e, per esempio, ha piacere che sua figlia o suo figlio mangino a un certo orario e, sempre per esempio, non ha piacere che mangino delle schifezze prima del pasto. Lei fa del suo meglio perché le cose vadano così, ma poi cosa succede? Arriva il papà, e puntualmente smonta tutto. Tutta la fatica che ha fatto per ottenere qualcosa dai figli svanisce. Svanisce perché se all’interno di una famiglia un genitore dice una cosa e l’altro ne dice una diversa si smonta tutto. Può accadere anche il contrario: papà dice che oggi i ragazzi possono andare al cinema, dato che è sabato. Poi arriva la mamma, e invece dice di no, che oggi si sta a casa a fare i compiti visto che ce ne sono di arretrati.

 

Quante volte ti è capitata questa situazione? Ogni genitore ha un proprio modo di vedere le cose, ha le sue abitudini e le sue regole, spesso ereditate a sua volta dalla propria famiglia d’origine. Due visioni che possono anche essere completamente diverse. Poi ci sono i caratteri diversi: spesso ci sono papà più pragmatici, più razionali, accanto a mamme più impulsive, che lavorano “molto più di pancia”, o viceversa. O a volte succede che nella coppia non si vada molto d’accordo, e quindi quando la mamma dice una cosa… taac!… il papà fa esattamente il contrario (o viceversa la mamma fa il contrario del papà).

 

Ma quali sono le conseguenze? Cosa succede ai vostri figli quando questo accade? Sicuramente sono confusi, perché non capiscono più cosa sia giusto e cosa sia sbagliato. Quindi, in genere approfittano della situazione, e ovviamente si rivolgono al genitore che dà loro quello che vogliono (magari una volta a uno e una volta all’altro!) e portano la situazione a loro vantaggio: dargli torto? No, direi di no…
Sicuramente ciò porta a discussioni, “io gli ho detto di fare questo e tu non lo rispetti!”, “io gli ho detto io di fare questo, perché tu non glielo hai fatto fare?”, “per me questo (o quest’altro) è più importante!”. Insomma, discussioni che non portano nessuna soluzione, bensì creano una grande confusione. Giusto? Ne sai qualcosa? Ci sei passata anche tu?

 

Allora: no a genitori perfetti, ma che almeno che siano coerenti.

Quindi, cosa si può fare? Ecco tre piccole regoline d’oro, tre verbi importanti, che voglio condividere con voi.

 

📌 Primo

Prevenire. Dovete decidere prima che linee educative tenere, in modo da ridurre al minimo le discussioni. Fissate almeno tre regole, tre come minimo.
A volte mi capita di chiedere alle mamme: “Ma avete dato delle regole?”. E la risposta che mi viene data è: “Oh sì, ed ecco un esempio: portare rispetto, essere educati…” Mia cara mamma, ma cosa vuol dire!? Entra nel dettaglio quando dai una regolina!
Descrivi la regola, specificala, fai in modo che tuo figlio la riesca a vedere: “Devi portare rispetto”, ma verso chi? i genitori? i nonni? gli anziani? gli insegnanti? gli animali? Così, se no, non si capisce, per cui: entra di più nel dettaglio.
Consiglio poi di stabilire le regole sempre di numero dispari. Non so se ricordi anche tu, ma quando eravamo piccoli le maestre contavano fino a tre: 1, 2, 3… e al 3, tac, tutti in silenzio!

📌Secondo

Intervenire. Che cosa vuol dire? Che una volta stabilite delle regole, queste devono essere applicate e rispettate: è semplice. E che tutti in famiglia, genitori e figli (ma anche nonni, zie…) devono impegnarsi perché questo accada.

📌Terzo

Non discutere le regole davanti ai tuoi figli. Cara mamma, mettiti d’accordo prima con il papà e cercate di essere entrambi coerenti nel rispettare le regole.

 

In conclusione👇👇👇

 

È vero, la famiglia perfetta non esiste, però si può sempre migliorare.

Posso condividere con voi le regole della mia famiglia?

 

Brevi ma efficaci, e dette anche con tono deciso:.

  • se lo apri, chiudilo,
  • se lo usi, rimettilo a posto,
  • se lo bagni, asciugalo,
  • se lo sporchi, puliscilo,
  • se sbagli, chiedi scusa,
  • se qualcuno è triste, fagli un bel sorriso!

 

 

Guarda anche questo interessante video.

 

 

 

 

 

 

Sei un genitore e ti sembra che ultimamente tuo figlio sia strano,

non ride più con te, non riesci a parlarci e sta sempre attaccato al

telefono o al computer? 😲😲

 

➡ Ti trovi in difficoltà quando si comporta così e non sai cosa fare?

➡  Come a tante altre famiglie capita anche a te di litigare in continuazione con i tuoi figli?

Se anche tu stai cercando di avere una buona comunicazione in famiglia, ma non riesci a trovare una soluzione:

🎯🎯 Ho preparato per te alcuni video con consigli semplici e concreti per migliorare la comunicazione con i tuoi figli

Sono GRATUITI 👇👇👇 𝘾𝙇𝙄𝘾𝘾𝘼 𝙌𝙐𝙄 👇👇 

Scarica subito questi 3 utilissimi video GRATUITI👇👇👇𝘾𝙇𝙄𝘾𝘾𝘼 𝙌𝙐𝙄👇👇 ti arriveranno via mail 👇👇👇

https://drfedericabenassi.activehosted.com/f/15 

 

 

Mi trovi anche  sulla mia pagina di Facebook, clicca qui 👉 👉.

Guarda anche i miei video su Youtube, clicca qui  👉 👉 

Seguimi anche su Istagram, clicca qui:   

Ti ricordo dove mi puoi trovare e chiedermi quello che vuoi 😜 😜 😜

 

Mandami una mail e verrai immediatamente contattata:  👉👉 federica.benassi07@gmail.com

La mia è una consulenza personalizzata, il mio stile è pratico orientato al risultato 🌹

 

SEI ANCHE TU UN GENITORE ANSIOSO?
Scopri i 9 UTILI SUGGERIMENTI per dire addio all’Ansia.

HTML tutorial

Lascia un commento