Il grande e il piccolo – Chiedere troppo o chiedere poco
11 Febbraio 2019
7 cose che voglio che mio figlio sappia quando iniziera’ la scuola media
23 Aprile 2019

Mail inviata da una mamma

                             

                         Mail inviata da una mamma

 

Ciao Fede,

spero tu abbia voglia e tempo per “fare un giro” tra queste righe.
Ti mando questa mail , come sempre sta a te decidere se pubblicarla o no, più che una mail è un grido con il quale vorrei sensibilizzare certe persone.

E’ una testimonianza triste nella quale spero e me lo auguro, nessuno si ritrovi mai
Ho deciso di inviartela, e spero tu la voglia pubblicare.

Un giorno come altri…stavo facendo i lavori  in casa, a un certo punto ho iniziato a sentire un po’ di casino ( scusa il termine) dal piano di sotto.

Casino che in pocchi attimi è diventato un brutto litigio tra due persone adulte. Voce alta, parole piene di rabbia.

Sono andata avanti col mio lavoro; a chi non capita?!…anzi mi ero chiesta se anche le mie liti con mio marito si sentissero fino in Piazza.

Ma quando ho sentito un forte rumore..un botto, come se fosse un pugno dato al tavolo, o a una porta, mi è venuto passami il termine, un cocktail di emozioni.

Paura,ansia, preoccupazione, poi c’era qualcos’altro….cosa non capivo ma percepivo bene e forte.

Il tuono finale di tutta questa tempesta è stata la voce del figlio che piangendo  chiedeva di smettere di urlare

Mi sono trovata seduta sul bordo del letto, con il bucato in mano, commossa. Un gusto amaro  avevo in gola, e un sentimento che non mi dava tregua:  era colpa!

Da piccola purtroppo ho assistito a delle scene così forti e  brutte.

Non sono cresciuta nella famiglia del “mulino bianco” e quando i miei iniziavano a litigare non li fermava nessuno.

Vi racconto questo  a voi mamme che seguite Federica,   per chiedevi,  anzi pregarvi di non litigare mai davanti ai figli.

Soffrono molto di più di quello che voi al momento potete immaginare, e spesso non trovando una spiegazione al vostro malessere si sentono  colpevoli delle vostre discussioni

Dopo voi fate pace, vi chiarite e andate avanti, ma  avrete seminato nell’ anima pura e candida di un angelo, paura e spavento .

Pensateci, vi prego.

Una tua ammiratrice mamma

SEI ANCHE TU UN GENITORE ANSIOSO?
PROVA A CAMBIARE, SCARICA IL PDF GRATUITO!

Download
CLICCA QUI

Lascia un commento